Home Page Partners
Image alt

La Fondazione San Vito Onlus

istituita il 29/08/2001, è l’ente giuridico voluto dal Vescovo di Mazara del Vallo, per rispondere ai vari bisogni sociali del territorio diocesano, nonché alla consistente presenza degli immigrati nei vari Comuni di Mazara del Vallo, Marsala, Castelvetrano, Campobello di Mazara, Salemi, Calatafimi-Segesta, Poggioreale, Partanna, Pantelleria. Si prefigge lo scopo di promuovere e gestire iniziative caritatevoli e assistenziali in ambito diocesano su indicazione della Caritas Diocesana in attuazione dei programmi pastorali al fine di assicurare risposte consone ai bisogni presenti nel territorio.

Centro per sostegno ed animazione minori immigrati e adolescenti a rischio ”Voci dal Mediterraneo” è un centro di aggregazione interculturale e sostegno scolastico rivolto a 80 minori tunisini, slavi ed autoctoni, tra gli 11 e i 17 anni; Centro Polifunzionale per Famiglie in difficoltà immigrate e mazaresi con obiettivo di solidarietà, convivenza, condivisione ed integrazione sociale. Centro di Ascolto di lingua Araba Creato coordinato da una donna mediatore linguistico di nazionalità tunisina. Il Centro è ormai un punto di riferimento, molto frequentato da donne e uomini che hanno difficoltà, che cercano un lavoro o un alloggio, che desiderano un aiuto per interloquire meglio con le varie Istituzioni pubbliche. Il centro s’impegna a svolgere attività d’informazione, consigli e aiuti di diverso genere, nei confronti delle persone e delle famiglie immigrate, che provengono in particolare dalla Tunisia. Microcredito per le famiglie immigrati e non, tramite la Banca Cooperativa “G. Toniolo” agenzia di Mazara del Vallo e la Banca Popolare Etica; Mensa fraterna “Giudice Rosario Livatino” nei locali del Villaggio della Solidarietà, fornisce circa 30 pasti dal lunedì al venerdì. Centro di accoglienza notturna. Il centro gestito alla stessa maniera per dare accoglienza a persone che ne necessitano si articola in due centri, uno sito in via Casa Santa che può ospitare 10 donne contemporaneamente e l’altro sito nei locali di Santa Veneranda che può ospitare sino a 24 uomini contemporaneamente.

Borse di lavoro – Tirocino formativo per giovani e persone in difficoltà. Nell’ambito del bando “Borse Lavoro- Tirocinio Formativo” del Distretto Socio-Sanitario n. 52 Marsala-Petrosino, sono state assegnazione alcune “borse lavoro” con giovani ex tossicodipendenti e\o disagiati o disoccupati, che sono stati in servizio presso la mensa fraterna di via della Gioventù.

La FSV gestisce terreni agricoli confiscati alla mafia a Salemi : Gestione di azienda agricola confiscata e concessa in comodato gratuito per 15 anni dal Comune di Salemi; Posto di ristoro - turismo rurale “Al Ciliegio” Il progetto si pone l’obiettivo di incrementare la fruibilità aziendale e di rendere l’azienda agricola un modello didattico per i temi riguardanti la legalità e la salvaguardia dell’ambiente in provincia di Trapani. Comune di Calatafimi-Segesta terreno sito nella contrada Rosignolo ed esteso complessivamente ettari 4.79.39, coltivati a vigneto.

Image alt

CEMSI

Il Centro Mediterraneo di Studi Interculturali (CEMSI) di Mazara del Vallo (TP), associazione senza fini di lucro fondata dalla Diocesi vescovile di Mazara del Vallo e dalla Provincia regionale di Trapani in collaborazione col Polo universitario di Trapani e la Facoltà teologica di Sicilia, si propone l’obiettivo fondamentale di promuovere ed alimentare il processo d’integrazione dei sistemi culturali, economici e giuridici dei Paesi che si affacciano nel bacino del mare Mediterraneo, favorendo le dinamiche d’istituzionalizzazione delle interazioni e degli scambi internazionali nella “regione”. Presidente del Centro e del Consiglio direttivo è il Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero. Tra le linee d’azione che si vogliono mettere in atto sono: - Ricerca; - Alta formazione; dal 2008 al 2010 il CEMSI ha organizzato in partnership con l’Osservatorio del Mediterraneo di Roma, diretto dal prof. Nadir M. Aziza, SPONDE incontro internazionale di studi interculturali.

Image alt

A.I.T.A.E - A.I.T.E.F.

L’A.I.T.E.F. (Associazione Italiana Tutela Emigrati e Famiglie) è stata costituita a Roma il 14.11.1967, L’Associazione è iscritta al registro nazionale (Presidenza del Consiglio dei Ministri) degli Enti che svolgono attività a favore dell’emigrazione – immigrazione ed emarginati, nel settore della formazione professionale e dell’orientamento al lavoro, e all’integrazione sociale, grazie al Decreto Legislativo 286/98 art. 42 – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Affari Sociali. Nel 2001 con D.A. n.2285 del 2000 l’A.I.T.A.E. sede Provinciale di Trapani ha avuto in funzione, nell’ambito del progetto “Mare Nostrum” n° 4 (quattro) sportelli polifunzionali nelle aree territoriali di: Alcamo, Castellammare del Golfo, Castelvetrano e Mazara del Vallo. Il progetto si è posto l’obiettivo di realizzare una ricerca sociale rivolta agli immigrati presenti nel territorio di riferimento, attraverso un’indagine quantitativa, che ha messo in evidenza le caratteristiche generali del fenomeno immigratorio nella Provincia di Trapani.

Image alt

A.N.A.P.I.A.

è un ente di formazione professionale con sede legale a Marsala, accreditato all’Assessorato Regionale della Pubblica Istruzione e della Formazione Professionale e svolge attività di formazione e addestramento per giovani e adulti nell’ambito delle programmazioni regionali.